Il cineteatro di Sirone è proprio bello

"Il cineteatro di Sirone è proprio bello. Peccato che non venga utilizzato come meriterebbe .... "
Frasi come queste si sentivano in continuazione. Sia da parte di sironesi, affezionati al loro salone. Sia da parte di chi aveva occasione di partecipare o assistere a qualche raro evento allestito in questo spazio.

È proprio da considerazioni come questa che è nata la voglia di rilanciare il salone dell'oratorio S. Luigi, una struttura che molti ci invidiano ma che ormai da tempo viene utilizzata solo sporadicamente: sarebbe bello che tornasse ad essere davvero un luogo al servizio della comunità, e non solo. Uno spazio dove organizzare convegni, assemblee, recite scolastiche, saggi di danza, rappresentazioni teatrali, ma soprattutto riportare la proiezione di film con una certa regolarità.

Non si fatica a trovare persone disposte ad impegnarsi in questo progetto, e in breve tempo si compone un gruppo che sottopone le sue intenzioni a Don Gianluigi e Don Massimo. La proposta viene accolta con entusiasmo, e questo fatto contribuisce a dare un’ulteriore spinta, pur con la consapevolezza dei numerosi ostacoli e delle tante difficoltà.

Certo le cose da fare per rendere il salone più moderno e funzionale sarebbero tante: occorrerebbe apportare modifiche e miglioramenti, revisionare gli impianti, non da ultimo dotarsi di un sistema di proiezione idoneo. E per tutto questo non basta l’entusiasmo.

L’ostacolo più grosso infatti è rappresentato dall’aspetto economico, dai costi che tutto ciò comporta. Ma non vogliamo che questo ci impedisca di fare almeno un tentativo!

Abbiamo deciso di partire facendo un passo per volta. Per ora il proiettore viene noleggiato.
Il 19 novembre è stata aperta ufficialmente la “stagione cinematografica” con la proiezione del film “Heidi”: un avvenimento accolto con entusiasmo da grandi e bambini. Il pubblico numeroso e la vendita di pop corn appena sfornati (come in ogni cinema che si rispetti!) hanno consentito di non pesare sul bilancio dell’oratorio. Ma soprattutto hanno confermato le intenzioni iniziali e ci hanno spinto a fissare altre date e altri film. L’obiettivo resta quello, con il tempo, di arrivare a programmare un’intera stagione con film di recente uscita.

Oltre al cinema, in questi ultimi mesi dell’anno il salone è stato e verrà utilizzato per una serie di eventi di varia natura, e la speranza è che diventi sempre più un punto di riferimento per il territorio.

Il “gruppo cinema” ci sta mettendo impegno e buona volontà, ma resta aperto a consigli, suggerimenti e proposte, confidando sul sostegno di tutta la Comunità!

Il Gruppo Cinema

Martino Benedetto